Riflessione ed Analisi Eur/Aud in attesa del week end

Scritto il alle 11:59 da [email protected]

Quanta confusione ultimamente, sto facendo fatica a raccapezzarmi con tutte le info e news che vengono divulgate, a giustificare come se fosse un’anomalia (in effetti forse lo è ) la salita dei mercati.

Ovviamente qualsiasi persona sana di mente non può che restare sbigottita di fronte a questi numeri e con un contesto sociale che palesemente lamenta disagi quotidiani, il dubbio di tale ascesa non può che essere legittimo!

E se i numeri sui grafici facessero riferimento all’economia di un pianeta che si trova da qualche parte nello spazio e non ancora è stato scoperto… fa lo stesso :D cerchiamo pertanto di cavalcarli e non di credere che prima o poi i prezzi rispecchieranno l’economia reale… potremmo dover aspettare a lungo e, a quel punto, il nostro capitale rischierebbe di esser stato troppo eroso.

Tutti attendiamo uno storno importante sui mercati occidentali… ed è chiaro che prima o poi tutti avremo ragione ma il nocciolo della questione è “quando ?” “da quali livelli ?” personalmente non vedo segnale che possa indurre ad una inversione, quindi il mio sentiment resta al rialzo, pronto ad essere smentito nei prossimi 5 minuti ma, la mia view di mercato è paragonabile come ad una grande stazione dei treni, dove sfrecciano e sostano centinai di locomotive… ecco concentriamoci sui treni che passano velocemente senza salire su quelli che sostano o che alla fine ricevano comandi per tornare indietro ;)

Allego una piccola analisi su un cross che ha destato la mia attenzione nelle ultime ore:

EUR/AUD dopo il rally del 2013 dell’euro nei confronti del dollaro australiano, stiamo assistendo ad una fase di lateralità da inizio anno, che potrebbe portare alla formazione di un classico testa-spalle qualora i prezzi dovessero raggiungere e poi superare  con decisione la soglia di 1.50, che dopo esser stato una forte resistenza, ora sta fungendo da robusto supporto.

Inoltre la Banca centrale australiana, nonostante abbia espresso il proprio gradimento su una moneta debole, ha anche dichiarato che la stretta monetaria che ha portato la forte riduzione del tasso di riferimento al 2.50%, dovrebbe essere terminata e lascerà che sia il mercato a decidere le sorti della propria moneta.

Tecnicamente ci troviamo in un trend di breve discendente, con i prezzi che puntano l’area 1.50.

A quel punto solo un deciso superamento al ribasso potrebbe determinare l’inversione del trend di lungo e portar i prezzi prima a 1,45 ed in estensione/proiezione a 1.40.

Operatività :

–          Ingresso short ai livelli attuali con stop largo 1.532 o stretto 1.525, primo target 1.50, dove ci aspettiamo un piccolo rimbalzo; al superamento di 1.50 il target diventa 1.45/1.40.

–          Ingresso short al superamento di 1.50 con target 1.40

Long solo in caso di superamento di 1.55 con target 1.60

Felice week end a voi tutti !

Uramaki

 

___________________________________________________________________

Trader Torinese dal 2000, finalista e vincitore del Top of the Pop categoria Forex Rimini 2013 e finalista Milano 2013

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2017 Setup Mensile: ultimo Agosto (range 21329 / 22065 )
Facendo trading da tanti anni ho imparato una cosa importantissima anche per la vita: spesso la soluzione è “semplicemente” sotto i nostri occhi, è sempre stata lì e non siamo mai riu
Anche se la FED inizia a dare segnali di inversione in ambito di politica monetaria, è evidente che la configurazione del COT Report non cambia per nulla. Un'anomalia che suona come un ca
PREVISIONE - STO PER ESSERE SUPERATO DAGLI EVENTI MENTRE SCRIVO QUESTO POST ORE 11.18 DI LUNEDÌ 25 SETTEMBRE 2017 Come previsto nell'ultimo articolo, l'Euro Dollaro ha fatto mi
Cosa significa avere il controllo del mercato? Significa detenere importi e volumi tali da poterne influenzare l’andamento. Questo dato è di per se sorprendente e allo stesso tempo p
Guest post: Trading Room #258. La settimana scorsa avevamo intravisto un breakout con un possibile allungo da parte del listino milanese. E questa settimana ne abbiamo avuta la conferma. E
Secondo dei dati preliminari Istat che dovranno essere confermati nel prossimo mese di ottobre, dal 2019 le lavoratrici ed i lavoratori italiani dipendenti, dovrebbero andare in pensione 5 m
E' davvero incredibile come la storia si stia prendendo beffa di noi tutti, non si ripete mai ma ama fare la rima. Da oggi, con questo vot!o,  inizia il lento ed inesorabile declino
Analisi Tecnica Arriviamo al target del trading range provando a testare anche la resistenza posta in area 22575.. Ci arriva con una sorta di spinning top e la lunga upper shadow ci indica
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] T